Formuala 1   Home     Formula 1    News     Coppa Selva di Fasano     Competizioni    |  FOTO     |  VIDEO    |  Newsletter   | 
  Formula 1 - Grand Prix

Automania.it

Notizie

Tripletta stellare, targata Rosberg. A Singapore, tornando leader del Mondiale


di

Secondo Daniel Ricciardo, Terzo Lewis Hamilton. Quinta la Ferrari di Sebastian Vettel dopo una partenza in ultima posizione. Le interviste finali

Tripletta stellare, targata Rosberg. A Singapore, tornando leader del Mondiale
[ Marina Bay, Singapore ] - Nella notte di Singapore Nico Rosberg esalta il suo trionfo, vincendo il suo primo gran premio sul circuito di Marina Bay e mettendo così a segno l’ottavo successo della stagione, portandosi nuovamente in testa al Mondiale piloti, superando di 8 punti il suo rivale Lewis Hamilton.

Dopo una partenza in regime di safety car dovuta all’incidente tra le due Toro Rosso e la Force India di Nico Hulkenberg, Rosberg cerca sin da subito di allungare il passo nei confronti di Ricciardo che con la sua Red Bull tenta di distanziarsi dalla Mercedes di Lewis Hamilton terzo. Bella la lotta tra Daniil Kvyat della Toro Rosso e Max Verstappen della Red Bull, dove Kvyat riesce a resistere alla minaccia Verstappen, ricordando così l’episodio assai importante della retrocessione accusata di Kvyat passato dalla Red Bull alla Toro Rosso.

Intanto Sebastian Vettel dopo un sabato nero di qualifiche partito ultimo con le sue potenzialità pian piano risale ai margini della top ten, mentre Kimi Raikkonen si avvicina sempre più alla Mercedes di Lewis Hamilton superarandolo verso metà gara, prendendosi così la seconda posizione visto il rientro per il pit stop di Ricciardo. La situazione in pista dopo vari pit stop vede saldo al comando Rosberg, Ricciardo ritornato secondo, Raikkonen, Hamilton, Vettel risalito fino al quinto posto, Verstappen ed Alonso che a Singapore rimarca una buona gara.

Prima di fine gara il gap tra Nico Rosberg e Daniel Ricciardo inizia a diminuire nettamente, in quanto il tedesco con pneumatici più usurati non è rientrato per un pit stop dichiarato e perciò costretto di fatto a proseguire la sua corsa con la conseguenza di dover gestire al meglio l’esiguo divario da Ricciardo, anche per non perdere la sua leadership. Nico Rosberg facendo del suo riesce a condurre la sua Mercedes fino alla fine vincendo il suo primo GP sul circuito di Marina Bay a Singapore davanti alla Red Bull di Daniel Ricciardo secondo, nel frattempo una battaglia tra Raikkonen ed Hamilton determina il gradino più basso del podio targato poi Lewis Hamilton, grazie al pit stop anticipato.

Le due Ferrari grazie anche alla determinazione dei suoi piloti è costretta ad accontentarsi del quarto posto di Kimi Raikkonen ed al quinto Sebastian Vettel, autore anche lui di un'ottima gara. Nel post gara le parole del vincitore Nico Rosberg: “Che weekend fantastico! Questa vittoria è molto speciale e ancora più emozionante del solito. Il weekend è iniziato al meglio con un’ottima qualifica, poi la partenza è stata buona e sono riuscito a tenere dietro la Red Bull e la Ferrari. Verso la fine è stata un po’ dura dopo che Daniel aveva fatto quel pit stop strategico al momento giusto. Se mi fossi fermato anche io sarei rientrato alle sue spalle perché nel giro di rientro mi ero ritrovato nel traffico: per questo alla fine abbiamo deciso di non rientrare e ringrazio il team per questo”. Rosberg dopo Singapore si porta a otto lunghezze da Lewis Hamilton con 273 punti contro i 265 di Hamilton che dice: “Una domenica difficile, un weekend difficile. A un certo punto sembrava pure che stessi per perdere il podio ma fortunatamente non è andata così. La partenza è andata bene: non ho perso posizioni ma dopo l’ingresso della safety car ho faticato molto. Per fortuna, con la macchina più scarica sono riuscito a fare abbassare la temperatura e spingere di nuovo con la mescola fresca, riprendendomi la posizione al pit stop. Passo e strategia non sono stati un problema oggi, era tutta una questione di freni. E’ stato il weekend peggiore dell’anno e ora non vedo l’ora di passare al prossimo, con la speranza di avere un’altra chance”.

Dal canto suo Sebastian Vettel dopo essere stato eletto pilota del giorno ammette: “Oggi di sicuro avevamo una buona strategia e anche la possibilità di guadagnare molte posizioni, nel caso fosse uscita una safety car. Non è successo, quindi il quinto posto è un buon risultato. Ringrazio il team, perché dopo la qualifica mi ero sentito un po' giù. So che la pazienza non è una qualità dei ferraristi, ma neanche mia: siamo qui per vincere e non saremo contenti finché non riusciremo, ma miglioriamo un passo alla volta e so che un giorno il lavoro pagherà. Credo nel team e credo che il futuro sarà migliore”. Prossimo Gran Premio sul circuito di Kuala Lumpur in Malesia.

News Correlate
Nico Rosberg festeggia con la vittoria il suo 200° GP a Marina Bay » Nico Rosberg festeggia con la vittoria il suo 200° GP a Marina Bay
Nella notte di Singapore, secondo Daniel Ricciardo e terzo Lewis Hamilton. Dietro le due Ferrari
Formula 1
La stella di Nico Rosberg brilla a Marina Bay » La stella di Nico Rosberg brilla a Marina Bay
E sua la pole position dal Gp di Singapore, 2° Daniel Ricciardo su Red Bull, 3° Lewis Hamilton su Mercedes. Vettel partirà per ultimo
Formula 1
F1: entrambe le Ferrari a podio contro una Mercedes in difficoltà » F1: entrambe le Ferrari a podio contro una Mercedes in difficoltà
A Singapore trionfo di Sebastian Vettel con la Ferrari. Secondo Daniel Ricciardo, terzo Kimi Raikkonen. Primo ritiro per Lewis Hamilton
Formula 1
Vince il Gran Premio di Singapore la Ferrari di Sebastian Vettel » Vince il Gran Premio di Singapore la Ferrari di Sebastian Vettel
Sul podio la Red Bull di Ricciardo e l’altra Ferrari di Raikkonen. Primo ritiro di stagione per Hamilton
Formula 1

   [ Altre news F1 correlate » ]

News F1
» GP di Ungheria trionfo stellare per la Ferrari
Automania
» Esaltante doppietta Ferrari, Vettel gladiatore
Automania
» GP Ungheria le rosse si Scatenano, terza prima file per le Ferrari
Automania
» Nel Gran Premio di Gran Bretagna doppietta Mercedes. Trionfo di Lewis Hamilton
Automania
» In Austria trionfo incontrastato di Valtteri Bottas con la Mercedes
Automania

 [ All news F1 » ]

3Wcom Web Agency